Cerca

Soci e partner

Provincia di Ravenna

Comune di Ravenna

Fondazione del Monte

Cassa di Risparmio di Ravenna

Camera di Commercio di Ravenna

Istituto per i Beni Culturali Emilia-Romagna

Convegni

La storia non si fa con i SE? Riflessioni sull'identità italiana/2


Lo storico sa che nelle vicende delle comunità e degli individui si nasconde sempre un intreccio fra spazi di libertà – gli spazi della responsabilità umana – e spazi di necessità – i condizionamenti che l’ambiente, nel suo significato più ampio, esercita. Introdurre qualche SE nella storia vuole appunto contribuire a mettere in risalto questo intreccio fra libertà e necessità, a valorizzare la complessità e le difficoltà delle scelte, mai univocamente predeterminate, degli uomini e delle comunità.


La storia non si fa con i se?
Riflessioni sull’identità italiana/2
Sala Spadolini, Biblioteca Oriani
(febbraio-marzo 2005)
 
Che “la storia non si faccia con i se” è una opinione largamente diffusa, anzi un vero e proprio luogo comune, che, in quanto tale, viene accolto senza indugi e tentennamenti nelle conversazioni quotidiane e, molto spesso, nelle discussioni scientifiche.
Lo storico sa che nelle vicende delle comunità e degli individui si nasconde sempre un intreccio fra spazi di libertà – gli spazi della responsabilità umana – e spazi di necessità – i condizionamenti che l’ambiente, nel suo significato più ampio, esercita. Introdurre qualche SE nella storia vuole appunto contribuire a mettere in risalto questo intreccio fra libertà e necessità, a valorizzare la complessità e le difficoltà delle scelte, mai univocamente predeterminate, degli uomini e delle comunità.
Interrogarsi su vie diverse che potevano essere percorse può diventare così una occasione per affrontare in maniera inusuale alcuni aspetti dell’identità italiana.
 
 
1. Se Vittorio Emanuele II non avesse strappato Roma a Pio IX nel 1870?
Alberto Melloni (Università Modena e Reggio Emilia)
23 febbraio 2006
 
2. Se Mussolini non fosse entrato in guerra nel 1940?
Emilio Gentile (Università di Roma “La Sapienza)
4 marzo 2006
 
3. Se le sinistre avessero vinto le elezioni nel 1948?
Silvio Pons (Università di Roma “Tor Vergata”)
16 marzo 2006