Cerca

Soci e partner

Provincia di Ravenna

Comune di Ravenna

Fondazione del Monte

Cassa di Risparmio di Ravenna

Camera di Commercio di Ravenna

Istituto per i Beni Culturali Emilia-Romagna

Convegni

La storia non si fa con i SE? Riflessioni sull'identità italiana/1


L’intento di questo ciclo di incontri è quello di mettere in discussione il luogo comune secondo il quale, appunto, “la storia non si fa con i se” e di mostrare come la messa in campo di ipotesi alternative rappresenti un procedimento fecondo ed essenziale nella storiografia, oltre a permettere di restituire la complessità e la difficoltà delle scelte, mai univocamente predeterminate, degli uomini e delle comunità.


La storia non si fa con i SE?
Riflessioni sull’identità italiana
(gennaio 2005)
 
 
 
L’intento di questo ciclo di incontri è quello di mettere in discussione il luogo comune secondo il quale, appunto, “la storia non si fa con i se” e di mostrare come la messa in campo di ipotesi alternative rappresenti un procedimento fecondo ed essenziale nella storiografia, oltre a permettere di restituire la complessità e la difficoltà delle scelte, mai univocamente predeterminate, degli uomini e delle comunità.
Il progetto non è esplicitamente metodologico, ma il ciclo è anche l’occasione per interrogarsi in modo inusuale su alcuni aspetti dell’identità italiana affrontando alcuni nodi cruciali nella storia del paese.
 
 
 
1. Se i «Turchi» avessero conquistato l’Italia nel Rinascimento?
(Giovanni Ricci, ordinario di storia moderna, Università di Ferrara)
sabato 15 gennaio ‘05
 
2. Se Garibaldi avesse rifiutato l’incontro di Teano con Vittorio Emanuele II?
(Ernesto Galli della Loggia, ordinario di storia contemporanea, Università di Perugia)
sabato 22 gennaio ‘05
 
3. Se Vittorio Emanuele III avesse firmato lo stato d’assedio durante la marcia su Roma?
(Alberto De Bernardi, ordinario di storia contemporanea, Università di Bologna)
29 gennaio 2005
 
 


Allegati multimediali