Cerca

Soci e partner

Provincia di Ravenna

Comune di Ravenna

Fondazione del Monte

Cassa di Risparmio di Ravenna

Istituto per i Beni Culturali Emilia-Romagna

Notiziario

Mercoledì 01 aprile 2015

Riapre a Casola Valsenio Il Cardello, Casa Museo di Alfredo Oriani

Sabato 4 aprile riapre al pubblico Il Cardello, dopo la chiusura invernale. La Casa Museo, la cui gestione è stata affidata dalla Fondazione Casa di Oriani, proprietaria del Museo, al Comune di Casola Valsenio e, in convenzione con questo, alla Società di Area Terre di Faenza.

Il Cardello è uno splendido esempio di casa signorile romagnola del secolo XIX, ancora arredata con mobili e suppellettili originali, così come l’ha lasciata Luisa Pifferi, nuora dello scrittore Alfredo e ultima da aver abitato la casa. Alcuni mobili sono attribuibili al periodo medioevale, quando l’edificio, costruito probabilmente come foresteria della vicina Abbazia benedettina di Valsenio (anch’essa recentemente ristrutturata, mostra ora al pubblico una suggestiva cripta scoperta durante i lavori di consolidamento), era di proprietà dell’Abbazia stessa.  Nel sottotetto, allestito con attrezzi agricoli provenienti dalla tenuta (Oriani era un orgoglioso produttore di vini!), è conservata la bicicletta con cui lo scrittore, considerato un po’ il padre del “cicloturismo”, compì nel 1897 in solitaria il viaggio di quasi 1000 km tra Romagna e Toscana, che gli ispirò una tra le sue opere più amate: “La Bicicletta”. Proprio questa bicicletta è stata l’oggetto principale delle riprese che la RAI ha effettuato in questi giorni al Cardello, per raccontare questo delizioso Museo nella presentazione che andrà in onda prima della Tappa del Giro d’Italia, prevista per il 20 maggio, che passerà proprio da Casola Valsenio. Le riprese saranno utilizzate anche per la realizzazione di alcuni documentari che andranno in onda sul canale tematico RAI Storia.   

Il Cardello è aperto al pubblico il sabato pomeriggio (dal 4 aprile al 30 giugno, dalle 15.00 alle 17.00; dal 1 luglio al 30 settembre, dalle 16.00 alle 18.00, chiuso in ottobre), la domenica e i festivi (da aprile al 30 settembre, dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 14.30 alle 18.30; in ottobre dalle 14.30 alle 17.30). L’ingresso (€ 3,00 interi, € 1,50 ridotti) prevede la visita con guida, in partenza ogni 30 minuti dall’apertura. Possibili visite per gruppi anche fuori orario, su prenotazione.

Info: 0546 71044  -  www.terredifaenza.it  

 

  



[ Indietro ]