Cerca

Soci e partner

Provincia di Ravenna

Comune di Ravenna

Fondazione del Monte

Cassa di Risparmio di Ravenna

Istituto per i Beni Culturali Emilia-Romagna

Notiziario

Martedì 09 dicembre 2014

“La vigilia d’una travolgente bufera”. Le forze politiche ravennati allo scoppio della Grande Guerra

Giornata di studi

COMUNICATO STAMPA

Si svolgerà sabato 13 dicembre, ore 15.00-18.00, presso la Sala Spadolini della Biblioteca “Oriani”, la giornata di studi “La vigilia d’una travolgente bufera”. Le forze politiche ravennati allo scoppio della Grande Guerra, organizzata con il contributo del Ministero dei beni e delle attività culturali, Direzione Generale per le Biblioteche, gli Istituti culturali e il Diritto d’autore. Il titolo dell’iniziativa, prima di una serie che la Biblioteca “Oriani” dedicherà al centenario della Grande Guerra, cita un articolo apparso il 12 agosto 1914 sul settimanale repubblicano ravennate «La Libertà». Alla bufera che, in effetti, avrebbe travolto l’Italia e il mondo intero le forze politiche italiane, specie a sinistra, si presentarono divise fra sostenitori a vario titolo della discesa in guerra e difensori della pace. La provincia di Ravenna costituisce un esempio emblematico di questo scontro, per la presenza sul territorio di radicate culture politiche popolari che ritrovatesi unite, solo poche settimane prima dello scoppio della conflagrazione europea, nel tentativo rivoluzionario della Settimana Rossa, si sarebbero divise drammaticamente proprio sulla scelta tra intervento e neutralità. La giornata di studi proverà a ricostruire questo passaggio travagliato della storia politica ravennate, in una riflessione allargata al mondo liberale e al movimento cattolico. Il convegno, aperto al pubblico, sarà introdotto dal direttore della Fondazione “Oriani” Alessandro Luparini e vedrà la partecipazione di quattro autorevoli studiosi che presenteranno in anteprima l’esito delle loro ricerche inedite, le quali troveranno poi adeguato sviluppo sul prossimo numero de «I Quaderni del Cardello», l’annale di studi romagnoli promosso dalla Fondazione. Questo l’ordine degli interventi: Laura Orlandini, Il mondo cattolico fra pacifismo universalista e patriottismo nazionale, Alberto Malfitano, I repubblicani dalla Settimana Rossa ai campi delle Argonne, Paolo Cavassini, “Per la più grande Italia”: liberali e nazionalisti alla prova dell’intervento, Andrea Baravelli, Un “esame di coscienza”. Il Psi di fronte alla svolta interventista di Mussolini.

 

Scarica la locandina

 



[ Indietro ]