Cerca

Soci e partner

Provincia di Ravenna

Comune di Ravenna

Fondazione del Monte

Cassa di Risparmio di Ravenna

Camera di Commercio di Ravenna

Istituto per i Beni Culturali Emilia-Romagna

Il CentroI progettiIl fondo bibliograficoL'archivio di fonti oraliLe iniziativeUmberto FoschiLink

Casa Foschi: il Centro per il Dialetto Romagnolo

Il Centro per il dialetto romagnolo è sorto nel 2008 in collaborazione e con il sostegno decisivo della Provincia di Ravenna nella comune convinzione che i dialetti siano un elemento costitutivo dell’identità di un territorio e rappresentino un fondamentale patrimonio culturale da conservare, tutelare e valorizzare. Come afferma la Carta europea delle lingue regionale e minoritarie, la sua difesa rappresenta un contributo rilevante alla costruzione di un’Europa basata sui principi della democrazia e della diversità culturale.

Il Centro per il dialetto romagnolo non si propone di essere soltanto un laboratorio di ricerca o un giacimento archivistico, ma un centro culturale vivo, promotore di manifestazioni e valorizzazione di energie nel più stretto collegamento con i tanti soggetti che si occupano del dialetto e delle tradizioni popolari della Romagna

La sede del Centro è a Castiglione di Cervia nella casa di Umberto Foschi, indimenticabile studioso delle tradizioni popolari romagnole, donata, insieme all’archivio e alla biblioteca, dalla signora Alda Foschi alla Fondazione Casa di Oriani.

Il Centro per il dialetto romagnolo si avvale della collaborazione e del sostegno di:

Provincia di Ravenna

Federazione delle Cooperative

Istituto per i beni artistici, culturali, naturali della Regione Emilia-Romagna

Archivio di etnografia e storia sociale, Regione Lombardia

Dipartimento di Storie e Metodi per la Conservazione dei Beni Culturali, Università di Bologna

Associazione “Istituto Friedrich Schürr”